Quando pensiamo a delle sane abitudini pensiamo subito al fatto che dovremmo metterci a dieta, seguire un regime restrittivo per qualche tempo e non mangiare mai più l’alimento che ci fa gola. Niente di più sbagliato!!

Mangiare sano non è una “dieta”, ma piuttosto uno stile di vita fatto di abitudini sane e piacevoli. Anche perché, l’unico modo per sentirsi davvero in salute è godere di tutte le scelte alimentari e non che si mettono in atto. Significa, ad esempio, che tutto ciò che si sceglie per alimentarsi in modo sano non ti sembra una privazione, ma piuttosto qualcosa che vuoi davvero fare.

Significa trovare un equilibrio (più o meno stabile) tra ciò che vogliamo e ciò che scegliamo, scegliere di essere sani nel corpo e nella mente,  quindi non solo mangiare i cibi giusti, ma pensare ai pensieri giusti e fare le azioni giuste verso il nostro obiettivo di salute.

Un obiettivo di salute richiede delle sane abitudini. Sappiamo tutti che dovremmo integrarle nella nostra routine, ma attenerci ad esse è la parte difficile. Se pensiamo alla salute, bisogna sapere che integrare nella nostra routine abitudini alimentari sane ed equilibrate è alla base delle nostre scelte. 

E, naturalmente, è fondamentale adottare un approccio di prevenzione piuttosto che di cura al benessere.

Il percorso verso uno stile di vita sano è diverso per tutti, ma ci sono delle abitudini che molte persone in salute hanno in comune. Se inizierai a sviluppare queste 5 abitudini

sarai sulla buona strada verso il tuo obiettivo di salute. 5  semplici modi proattivi e preventivi in cui possiamo fare scelte più salutari ogni giorno anche quando la nostra vita è piena di impegni.

Cinque semplici modi in cui si possono formare abitudini sane e raggiungere i veri obiettivi di benessere uno alla volta: 

1. Tieni sempre con te una bottiglia d’acqua 

2: Componi il tuo piatto con almeno il 50% di verdure a pranzo e cena

3. Non essere ossessionato dai numeri, ma piuttosto da come ti senti

4. Sostituisci la tua bevanda zuccherata 

5. Pianifica per andare avanti

1. Tieni sempre con te una bottiglia d’acqua 

Sappiamo tutti che dovremmo bere acqua, ma molti di noi non ne bevono abbastanza ogni giorno. E c’è ancora qualche indecisione su quanto dovremmo berne ogni giorno perché ciò dipende da diversi fattori tra cui il peso, il livello di attività, la quantità di liquidi che si assume dagli alimenti e altro ancora. La regola dei due litri al giorno, come regola empirica, potrebbe essere troppo poco o troppo per alcune persone.  

I valori di riferimento, del ministero della Salute sono:

  • femmine 2 L/giorno
  • maschi 2,5 L/giorno

ma sono riferiti in condizioni di moderate temperature ambientali e medi livelli di attività fisica La cosa più importante è mantenersi regolarmente idratati durante il giorno e bere ancora prima di avere la sensazione di sete.

Quindi, se vuoi bere più acqua senza nemmeno rendertene conto puoi iniziare da:

  •  acquistare una borraccia
  • riempirla con la dose giornaliera che ritieni opportuna per te
  • tenerla sempre nelle vicinanze (preferibilmente dove puoi vederla). 

Si può anche investire su una bottiglia d’acqua che tiene traccia della tua assunzione perchè graduata o su un piccolo strumento che attaccato alla bottiglia ti segnala quando devi bere illuminandosi. 

Se bere più acqua è la prossima abitudine che vuoi implementare prova questo: aggancia questa nuova abitudine ad un azione che compi quotidianamente, ad esempio, prova a bere un bicchiere intero ogni volta che usi il bagno o che fai una pausa staccando gli occhi dal pc. Vedrai che dopo qualche giorno non avrai neanche più bisogno di pensarci per farlo!!

Inoltre, prendi l’abitudine di tenere sempre con te una bottiglia d’acqua in vetro riutilizzabile (nella borsa/zaino,  sulla scrivania durante il giorno e anche in macchina se fai lunghi viaggi per andare a lavoro). Poniti un obiettivo giornaliero che soddisfi la tua sete e anche qualcosa di più.

Ma perché bere acqua è una sana abitudine?

  • Aiuta nell’eliminazione e nella disintossicazione,favorendo il lavoro del sistema digestivo e alleviando anche problemi di stitichezza.
  • Fornisce energia e previene l’affaticamento, poiché la disidratazione può stancare e inibire le prestazioni quotidiane che richiedono impegno fisico e mentale.
  • Mantiene la pelle idratata e luminosa
  • Previene l’accumulo di sali nei reni che potrebbero causare la formazione di calcoli. 
  • Regola la temperatura corporea e aiuta a mantenerla stabile intorno ai 36°.
  • Aiuta ad aumentare la concentrazione migliorando le nostre capacità cognitive
  • Regola lo stimolo dell’appetito e favorisce la regolazione ottimale del senso di sazietà.
  • Stimola il metabolismo: bere la giusta quantità di acqua stimola il metabolismo e fa bruciare più calorie.

Insomma, mi sembra abbastanza per iniziare già da oggi a creare questa nuova sana abitudine.